Sclumberger pronta a vendere il ramo outsourcing

Il gigante petrolifero pare essere intenzionato a cedere l’attività, che rientra in quelle tipicamente seguite da Sema.

Il mercato dell'outsourcing sembra destinato a perdere uno dei suoi protagonisti. Il gigante petrolifero Sclumberger sembra, infatti, pronto a cedere il ramo di attività specifico, seguito dalla propria società di servizi It SclumbergerSema, a Computer Sciences Corporation (Csc). Le due società coinvolte, tuttavia, non hanno rilasciato commenti in merito. La vendita dovrebbe essere destinata a coprire gli sforzi compiuti da Sclumberger nell'acquisto di Sema Plc (nel febbraio del 2001), finalizzato ad ampliare i contratti con società attive nel campo dell'oil. Il business è stato valutato da ComputerWire in circa 1 miliardo di dollari.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here