Samsung aggiorna il suo Pda-telefono basato sul Palm Os

Disponibile da aprile negli Usa, il nuovo dispositivo sarà più piccolo e più leggero dell’attuale e potrà sfruttare alcuni servizi di location tramite gpsOne

Il prossimo mese di aprile, Samsung renderà disponibile sul mercato
statunitense la nuova versione del suo Pda dotato di sistema operativo Palm Os.
Il dispositivo, più piccolo e più leggero del modello attuale, si chiamerà
Sph-M330 e sarà un tri-mode che potrà funzionare sulle reti Cdma2000 1x.
Supporterà inoltre gpsOne, ossia un servizio ibrido che, per determinare la
posizione dell'utente, riunisce segnali provenienti da un satellite Gps e da una
base terrestre Cdma. Queste informazioni possono poi essere usate per fornire
mappe della zona o indicazioni su servizi nelle vicinanze.


La dotazione dell'Sph-M330 comprende uno schermo Lcd da 256 colori con
risoluzione da 160 x 240 pixel, un segnalatore acustico a 16 tonalità, la
funzione di telefono vivavoce, una porta infrarossi, la possibilità di dettare
memo vocali e il supporto per una telecamera esterna. Manca la tastiera che
viene emulata via software: quando si deve telefonare lo schermo viene diviso in
due parti e in quella inferiore compare una tastiera. L'alimentazione è
assicurata da una batteria standard che, sostiene Samsung, assicura un'autonomia
di 4 in conversazione e 100 ore in stand by. Date le sue caratteristiche, il
nuovo Sph330 si pone in diretta concorrenza con il Treo di
Handspring.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here