Radiofrequenza e codici a barre integrati

La produzione su commessa di Cm è basata su una gamma di circa 300 articoli base che ne generano quasi 3.000 di vendita. Per soddisfare l’esigenza di monitorare l’andamento della produzione e l’avanzamento dei lavelli nelle varie fasi di lavorazione, e …

La produzione su commessa di Cm è basata su una gamma di circa 300 articoli base che ne generano quasi 3.000 di vendita. Per soddisfare l'esigenza di monitorare l'andamento della produzione e l'avanzamento dei lavelli nelle varie fasi di lavorazione, erano state vagliate diverse soluzioni. Una di queste era l'uso dei lettori di codici a barre ma, il lavaggio a 150° e il contatto con la soda caustica, non facevano resistere le etichette e, inoltre, era necessario far passare uno a uno i pezzi manualmente. Il sistema ideato da Essedi, prevede l'interazione del codice a barre con la tecnologia Rfid. Le antenne lungo il tragitto permettono la rilevazione automatica dei pezzi a cui sono stati applicati dei trasponder e, a fine produzione, leggendo i tag viene generata un'etichetta con due codici a barre, uno destinato alla gestione interna dell'azienda e uno che riporta il barcode deciso dal cliente in maniera tale che sia codificato una volta entrato in magazzino.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here