Quando una telecamera aiuta a capire il cliente

Saper interpretare i comportamenti di acquisto consente oggi a chi possiede un negozio di disporre di informazioni preziose. L’opinione di Marco Guadagnini, Business Development Manager Retail in ADT Fire & Security.

Il punto vendita, in un'ottica di marketing per il retailer, è una miniera di informazioni da gestire. Informazioni relative al cliente soprattutto, come si muove, che percorsi e quali azioni compie, o quali prodotti prende in esame, se analizzate correttamente, rappresentano una valida opportunità per i retailer, che per questo sono chiamati a interpretarle in maniera sempre più dettagliata secondo una logica matematica fondata su modelli predittivi. Il business, ma più in generale i comportamenti dei clienti sono in continua evoluzione: per questo misurare, capire, interpretare correttamente informazioni dinamiche e per loro natura poco controllabili, rappresenta un elemento di business certamente strategico.

Le telecamere rappresentano da tempo uno strumento di monitoraggio valido; tuttavia, questa tecnologia da sola non è sufficiente a determinare un' esperienza di acquisto, senza considerare poi tutte le problematiche 'sociali' relative alla privacy. “Fotografare” le informazioni è sicuramente utile, ma il passaggio ulteriore riguarda l'interpretazione di tali dati, vantaggio che in base alle specifiche esigenze del tipo di business, si traduce nella conversione di semplici dati in informazioni ad hoc, per mantenere le linee di successo migliorando le strategie in atto o aggiustando la rotta di quelle meno redditizie, laddove necessario.

Se molti infatti riescono a dedurre che cosa ha funzionato, talvolta è più difficile interpretare quali sono stati gli elementi che non hanno permesso di raggiungere il buon esito di una strategia sul punto vendita.

Emerge quindi che poter disporre, elaborare ed interpretare correttamente le informazioni permette ai retailer di comprendere le reali prestazioni di vendita del negozio, in modo da prendere decisioni più consapevoli, mirate al fine di acquisire, convertire e fidelizzare un maggior numero di clienti.

Oggi i retailer si trovano a dover gestire troppi dati disomogenei, che rendono le decisioni strategiche difficili da prendere. Ad esempio, le odierne tecnologie di identificazione del movimento delle persone in mappe grafiche (che identificano le zone calde/fredde) sono utili, ma non sufficienti se non è possibile incrociare queste informazioni con i dati di vendita. Il valore reale è offerto invece da una soluzione 'olistica' che fornisca non solo la possibilità di monitoraggio con il conteggio esatto del numero di persone, ma anche di analisi del comportamento durante l'acquisto in negozio, oltre alla misurazione della prestazione dei media in-store e della capacità di attrazione dei prodotti. Parametri in relazione ai quali il Retailer potrà poi personalizzare le sue esigenze di contesto, misurandole sulla propria realtà.

Le tecnologie innovative disponibili oggi valorizzano la strategia del punto vendita, aiutando a salvaguardare gli investimenti e ad orientare i retailer che guardano al futuro per fare le scelte più opportune, grazie a nuove analisi di contesto e di comportamento del cliente. Il tutto tutelando pienamente la privacy della clientela.

I nuovi scenari in questo campo hanno portato alla luce software progettati per essere estremamente intuitivi e per evitare qualsiasi ulteriori complessità operative, aiutando a prendere le decisioni ottimali al posto di coloro che non ne hanno il tempo. Una soluzione ideale per il retailer, che trasforma i dati del cliente in chart interattivi, planimetrie e diagrammi per consentire di identificare velocemente trend, schemi e differenze nelle prestazioni di un negozio. I report successivi possono essere visualizzati attraverso un'interfaccia web o essere distribuiti via email o su smartphone.

Strumenti 'chiavi in mano' che offrono al retailer trasparenza, semplicità e capacità di elaborazione dei dati effettivamente strategica: il cliente dispone di un'analisi completa ed estremamente chiara.
Un altro punto di forza di questa tecnologia risiede nella flessibilità che sfrutta l'infrastruttura già esistente, come telecamere TVcc e reti Ip già in essere: diversamente da altri vendor che offrono soluzioni proprietarie chiuse, il valore aggiunto è rappresentato proprio dall'apertura della soluzione offerta.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here