Ps3 parte male. A gonfie vele Wii

I dati di vendita relativi a Usa e Giappone mostrano il successo della console di Nintendo. Bene anche la PS2

Tira una brutta aria per la Ps3. La console di Sony, che ha concesso più di un anno di vantaggio alla rivale Xbox 360 di Microsoft, non ha fatto quel boom di vendite che in molti si aspettavano al suo esordio.

Complice forse qualche recensione non troppo positiva, la console non sembra così user friendly come la versione precedente, e il prezzo troppo elevato Ps3 è stata surclassata dal Wii di Nintendo negli Usa e in Giappone. In dicembre negli Stati Uniti il nuovo prodotto di Nintendo ha venduto 604.200 pezzi contro le 479.700 unità della Playstation. Xbox 360, invece, dal momento del suo arrivo sul mercato (novembre 2005) ha venduto 4,5 milioni di console.
Il confronto è impietoso anche se prendiamo in considerazione la PS2. Il vecchio modello, del quale ci si aspettava forse un calo delle vendite, in dicembre ha venduto negli Stati Uniti ancora 1,4 di pezzi.

Non è andata meglio in Giappone dove Sony ha venduto 534.336 console dall'11 novembre, fallendo l'obiettivo del milione di pezzi, contro 1,14 milioni di unità di Wii.

Numeri che hanno permesso a Bill Gates di affermare a sorpresa e con una certa malizia che per Microsoft il vero competitor è Nintendo che vanta una grande forza anche nel segmento delle console portatili con il Ds.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here