Progress punta l’attenzione su Enterprise JavaBeans

Il prossimo mese Progress Software dovrebbe rilasciare una nuove versione del proprio application server Apptivity, volta soprattutto a spingere verso Enterprise JavaBeans (Ejb) gli utenti che oggi usano i tool e linguaggi di quarta generazione della s …

Il prossimo mese Progress Software dovrebbe rilasciare una nuove versione
del proprio application server Apptivity, volta soprattutto a spingere
verso Enterprise JavaBeans (Ejb) gli utenti che oggi usano i tool e
linguaggi di quarta generazione della società. Il nucleo della clientela,
infatti, impiega Open AppServer, incluso nella corrente versione 9.
Apptivity. Il nuovo Ejb server Application Server 3.1 include, invece, la
tecnologia SmartDataObject, che offre un ponte fra il nuovo ambiente e i
componenti 4Gl di Open AppServer.
Questo appare solo il primo step di un salto progressivo, ma drastico e
inevitabile. Apptivity 4.0, la cui versione beta è attesa per fine anno,
farà girare, infatti, i componenti Progress 4Gl come se fossero Ejb. Il
costrutt
ore ha promesso anche l'aggiunta ai propri tool di sviluppo di
caratteristiche che possano aiutare gli utenti a portare i componenti 4Gl
con il minor numero possibile di modifiche di codice. Si adombra, dunque,
una possibile riusabilità senza dover riscrivere l'oggetto di business in
Java.
Apptivity 3.1, intanto, includerà anche uno SmartAdapter Xml, una Api che
consente di legare dati Xml a componenti Java. L'upgrade, inoltre,
implementa la versione 1.1 delle specifiche Ejb e supporta la versione 2
del Java Development Kit. L'Application Server viene venduto a un prezzo
equivalente di circa 10mila dollari per Cpu, mentre il toolkit per
sviluppatori costa (negli Usa) 995 dollari per sviluppatore.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here