Processi di fabbrica controllati con intelligenza artificiale

Fujitsu ha sviluppato una tecnologia di intelligenza artificiale che migliora il controllo della qualità dei processi di produzione e il rilevamento dei difetti analizzando e diagnosticando automaticamente i dati di scansione ultrasonica di Non-Destructive Testing (NDT) in pochi minuti, individuando rapidamente i difetti potenziali in modo efficiente rispetto ai processi esistenti.

Per farlo i laboratori europei di Fujitsu utilizzano un nuovo framework di intelligenza artificiale che combina tecniche di immagini e segnali con una tecnologia di deep learning per risolvere complessi problemi di qualità di produzione.

Il deep learning di questo nuovo framework, basato su un set di tecnologie sviluppate dai Laboratori Europei di Fujitsu, sfrutta una rete neurale per l’elaborazione delle immagini al fine di riconoscere modelli standard.

Dai dati alle immagini, il tecnico entra in azione

L’obbiettivo è convertire l’analisi dei dati in un’analisi d’immagini, automatizzando ed accelerando la rilevazione di modelli standard nei dati NDT che possono indicare difetti di fabbricazione.

In questo modo si attiva rapidamente la verifica manuale del tecnico esperto, direttamente sull’area del prodotto che lo necessita.

l Laboratori europei di Fujitsu sono un Centro di eccellenza per la ricerca focalizzati in particolare sul machine learning e deep learning, per lo sviluppo di soluzioni digitali e servizi nel quadro dell’approccio Human Centric AI Zinrai di Fujitsu.

Il controllo qualità viene migliorato eliminando le strozzature potenziali nei processi produttivi, aumentando il potenziale incremento di produzione e migliorando significativamente l'efficienza.

Inoltre la soluzione di Fujitsu permette al sistema di continuare ad apprendere anche dopo il deployment, consentendo un miglioramento continuo delle prestazioni dei processi e un più alto ritorno dell'investimento.

Le tecnologia dei Laboratori europei di Fujitsu sono state implementate in numerose applicazioni, tra cui il rilevamento dei dati nel tempo, il consumo energetico, l'analisi dei prezzi e la smart manufacturing.

Ad esempio, il recupero di modelli CAD 3D da database, per accelerare il design dei prodotti e migliorare la qualità del controllo; il rilevamento del comportamento del conducente tramite un sensore di accelerazione collegato al polso per rilevare abitudini potenzialmente pericolose, come mangiare e bere o programmare il navigatore GPS durante la guida.

Risultato di una strategia di co-creazione di successo tra Fujitsu e le aziende clienti del settore manufacturing, la soluzione offre capacità di deployment per tutte le applicazioni in cui vengono utilizzate tecniche di verifica non distruttive quali ultrasuoni, radiografie o immagini, come nell’elettronica, nel settore automotive, nella produzione aeronautica, nella farmaceutica, nei trasporti e nelle infrastrutture.

In questo ultimo caso, le informazioni raccolte sono state classificate in modo accurato, utilizzando un metodo nuovo per la conversione dei dati dell'accelerometro in immagini, che sono stati alimentati da una rete neurale.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here