PeopleSoft: che trimestre

La casa di Pleasanton parla trionfalmente del proprio ultimo quarter 2003, nel quale le entrate crescono del 34%.

30 gennaio 2004

Anche PeopleSoft ha chiuso il proprio quarto trimestre registrando risultati record, a dimostrazione che la strada strategica intrapresa a metà anno, con l'acquisizione di JdEdwards è stata apprezzata dal mercato.


Tanco che nel presentare i risultati, il Ceo della società di Pleasanton, Kevin Parker, non ha avuto esitazioni nel definire il quarter appena conclusosi come il migliore nella storia della società.


I dati: nel quarto trimestre 2003 PeopleSoft ha registrato un fatturato di oltre 685 milioni di dollari, superiore del 34% rispetto a quello dell'ultimo periodo dell'anno precedente, quando era di 512 milioni di dollari, e sorpassando le aspettative degli analisti, che prevedevano 654 milioni di dollari.


Disaggregando, si scopre che buono è stato il contributo delle licenze, salito da 143 a 185 milioni di dollari. Dato da considerare, perchè l'anno scorso non erano presenti le applicazioni di JdEdwards. La società stima che queste abbiano contribuito in misura del 10%.


Ovviamente i costi per l'acquisizione della società di Denver hanno fatto sentire la loro influenza sul risultato netto, che nell'ultimo trimestre è stato "solo" di 17,4 milioni di dollari, contro i 57,4 dello stesso periodo dell'anno precedente.


I cinque centesimi per azione del trimestre, infatti, sarebbero 20 se si potessero escludere le spese per l'acquisizione di JdE (ma, vivaddio, almeno in America, ora, non si può).


Il computo annuale porta la casa di Pleasanton a un fatturato complessivo di 2,3 miliardi di dollari (nel 2002 fu di 1,9 miliardi).


Le entrate da licenze software sono salite da 531 a 538 milioni di dollari, mentre quelle da servizi sono passate da 1,4 a 1,7 miliardi di dollari.


In tutto questo, il circolante in cassa di PeopleSoft alla fine del 2003 era di 1,4 miliardi di dollari.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here