Passa a Ds Data Systems il controllo di Union Technologies

Con l’ulteriore acquisizione di una quota del 14,1%, Ds Data Systems ha assunto il controllo di Union Technology, gruppo piemontese produttore di pc, del quale l’azienda parmigiana aveva già acquisito la maggioranza relativa nel novembre scorso. …

Con l'ulteriore acquisizione di una quota del 14,1%, Ds Data Systems
ha assunto il controllo di Union Technology, gruppo piemontese
produttore di pc, del quale l'azienda parmigiana aveva già acquisito
la maggioranza relativa nel novembre scorso. Così, la quota della
software house passa al 50,1%. Il business plan messo a punto dalle
due società mira soprattutto allo sviluppo di nuovi prodotti per il
mercato home e progetti innovativi per il Web, tra cui portali
verticali. "Nei giorni scorsi - ha proseguito Seletti -
abbiamo avviato lo start-up di una società americana per un
progetto B2B, che prevede la realizzazione di un sito per la
selezione dei marketplace virtuali. Oggi, con il controllo di Ut,
rafforziamo i nostri progetti per il B2C"
. Alberto Mori, fino a
ieri alla presidenza della società torinese, è uscito dal Consiglio
di amministrazione, per dedicarsi ad un nuovo progetto
imprenditoriale. Al suo posto è stato nominato Leonardo Avanzini,
manager Ds, che, insieme ad Aurelio Giorgini, confermato
amministratore delegato, guiderà il gruppo Union.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here