Non si uccidono così anche le aziende?

Due storie italiane: Opengate e Cto, tra Borsa, Nuovo Mercato e managerialità

13 novembre 2003 Così muoiono le aziende.
A causa di una crescita impetuosa mal governata o per presunzione, per scelte sbagliate, miopia.
In questi giorni ha terminato il suo cammino Opengate Group ed è a fortissimo rischio di chiusura anche Cto.
La prima con coraggio aveva inaugurato il Nuovo Mercato, mentre la seconda era arrivata al listino più tardi quando il vento iniziava già a girare un po' storto.
Opengate la new economy se l'è fatta tutta. Debutta il 17 giugno 1999 con un prezzo di collocamento di 10,7 euro. Schizza immediatamente a 38 e in pochi mesi oltrepassa i 100 euro. I soldi vengono utilizzati per una lunga serie di acquisizioni.
E proprio qui sta il punto.
Secondo qualche analista il gruppo non fa sistema. Le società acquisite mantengono il management precedente. Quelli che erano padroni diventano manager ma fanno fatica a fare gioco di squadra.
Spiega all'inserto economico del Corriere Alberto Carnevale Maffé, docente di strategia alla Sda Bocconi “Non c'è dubbio chee i fondatori di Opengate sapessero fare il loro mestiere. Ma si è arrivati a un eccesso di manager, con conseguenti carenza di disciplina e gerarchia. La governance non era più efficace”.
Diverso è il caso di Cto. Va in Borsa ma deve fare uno sconto sul prezzo di collocamento.
Si compra un provider, si lancia nel gioco online e, con una certa lungimiranza, acquista delle unità produttive in Cina.
Ma il male di Cto sta dentro la società, nel ridotto numero di marchi in distribuzione. Mentre la concorrenza fa incetta di brand Marco Madrigali, il proprietario del distributore di videogiochi, si crogiola nel suo rapporto con Electronic Arts.
Non pensa che vivere di un solo brand (i pochi altri marchi non contribuiscono molto a distribuire il rischio) sia troppo rischioso. Gli americani sono degli amici, entrano nel board e intanto aprono il loro ufficio in Italia.
L'amicizia si rivela più fragile del previsto, Ea se ne va, la rete vendita senza Fifa da vendere si dà alla fuga e con gli agenti se ne vanno anche gli altri marchi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here