Non sarà più gratuito il tool di traduzione Babylon

A differenza di quanto avvenuto sinora, la nuova versione 3.2 del software sarà venduta attraverso il sito della stessa Babylon

Babylon ha modificato il proprio modello di business e si è orientata verso una politica di fornitura dei propri servizi a pagamento, che prevede il versamento di una quota di sottoscrizione annuale per avere diritto all'utilizzo del prodotto.
La nuova versione 3.2 di Babylon Pro, software per la traduzione e la ricerca di informazioni su Web, sarà perciò venduta attraverso il sito della stessa Babylon (www.babylon.com) e potrà essere acquistata on line, via fax o tramite telefono. Il costo, per singolo utente, sarà di 20 euro per la licenza annuale e di 50 euro per una licenza perpetua.
La versione Babylon Corporate, destinata all'utenza aziendale, permette invece agli amministratori di rete di controllare l'utilizzo dei client Babylon Pro e di assegnare un diverso livello di accesso per ogni dipendente, in base al singolo profilo aziendale. L'uso di Babylon Corporate, che prevede l'utilizzo sino a un massimo di 25 utenti, costa 23,5 euro l'anno.
In virtù del nuovo modello di business, la software house israeliana sta selezionando una serie di distributori in tutta Europa e la gestione del mercato italiano è stata affidata a ItWay. Il distributore di Ravenna si focalizzerà sull'utenza aziendale e veicolerà l'offerta di Babylon attraverso una rete di rivenditori che è in via di costruzione.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here