Nokia si allea con Ti per rispondere all’iniziativa Microsoft-Intel

In partnership con Texas Instruments, la società finlandese offre ai costruttori di telefonini un package completo per la realizzazione dei cellulari

L'annuncio della partnership tra Microsoft e Intel per la definizione di uno
standard nella realizzazione di dispositivi e applicazioni wireless ha indotto
Nokia a correre immediatamente ai ripari. E così la società finlandese ha subito
reso nota l'intenzione di voler rendere disponibile ai costruttori di cellulari
un package che agevoli la progettazione e la costruzione dei prodotti. Tale
package dovrebbe essere composto da software sviluppato dalla stessa Nokia, da
chip di produzione Texas Insteuments e dal sistema operativo Symbian.


A fronte di questo annuncio, la cordata Nokia-Ti si pone come diretto
concorrente dell'accoppiata Microsoft-Intel. Ma, vista la portata dei nomi in
gioco, non poteva essere diversamente. Nokia aveva iniziato registrare
interessanti utili quale fornitore di software ai vendor di cellulari e
l'ingresso di Microsoft in questo mercato l'ha obbligata a muoversi in modo
repentino.


Tuttavia gli analisti si sono mostrati piuttosto cauti nei confronti delle
previsioni di successo delle mosse delle due fazioni. Data la struttura molto
segmentata del mercato della telefonia, sostengono infatti, non è detto che
queste mosse, nonostante i nomi in gioco, si rivelino di successo. La miriade di
carrier e di reti presenti a livello mondiale potrebbero rappresentare un
ostacolo molto impegnativo.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here