Netvista accelera e cambia nome

Ibm rinnova la propria linea di desktop con gli ultimi processori Intel e introduce nuovi software per abbassare il Tco

22 novembre 2002 Ibm rinnova la propria linea di desktop Netvista introducendo i nuovi processori Intel assieme a un nuovo software per il management delle macchine.
In particolare Netvista A30p e M24 utilizzeranno gli ultimi Intel Pentium 4 a 3,06 GHz. Big Blue approfitta di quest'annuncio per presentare anche il programma ImageUltra, si tratta di un software in grado di creare immagini dei dischi e quindi facilita tutti i processi d'installazione, di aggiornamento e di manutenzione all'interno di un parco macchine aziendale. Questo programma è il primo di una serie di prodotti destinati a facilitare il lavoro dell'amministratore di sistema e, di conseguenza, a far diminuire il costo della gestione del sistema informativo aziendale.
La strategia di Ibm per guadagnare quote sul mercato dei desktop prevede anche il cambio di nome della linea Netvista che prossimamente diverrà ThinkCenter.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here