NetApp, nuovo Channel Manager e revisione del Partner Program

Salvatore Mari
Strategie –

La società ha affidato a Salvatore Mari la responsabilità di gestire i rapporti con il canale italiano e ha esteso ai service provider il programma riservato ai partner.

NetApp Italia ha un nuovo Channel Manager: si tratta di Salvatore Mari. Da oltre 15 anni nel settore IT, Mari vanta una lunga esperienza in HP, dove è entrato nel 1998 come SAP infrastucture sales specialist per poi diventare Channel Sales Manager e Services Sales Manager. Dal 2007 ha rivestito il ruolo di Storage Business Unit & Sales Manager.

NetApp ha anche ampliato il proprio Partner Program ai service provider con l’obiettivo di supportarli nelle fasi di implementazione e sviluppo di servizi cloud per le grandi aziende e rafforzare le relazioni sia con i principali service provider sia con i Var.

I service provider che aderiscono al programma possono fondare la loro offerta cloud sulle soluzioni NetApp per lo storage e per la gestione dei dati, che consentono di operare con un maggior profitto, perché diminuiscono i costi e forniscono una buona prevedibilità del livello di servizio.

Inoltre, NetApp riserva ai provider l’accesso a un’ampia gamma di strumenti e programmi esclusivi, che spaziano dall’ambito tecnico alla formazione, dai servizi al marketing e alle vendite. Il modello collaborativo di NetApp nella distribuzione di servizi cloud offre ai service provider la possibilità di accedere a canali di vendita inesplorati in passato e quindi estendere la portata delle vendite e sviluppare il business.

NetApp ritiene che, in un contesto che vede un sempre maggior consumo di IT attraverso il cloud da parte delle imprese, anche i rivenditori tradizionali devono trovare risposte adeguate per andare incontro alle nuove necessità dei clienti. Anziché investire in infrastrutture e nelle risorse necessarie a diventare fornitori di servizi cloud, i Var possono seguire una via più veloce ed economica offrendo al cliente finale soluzioni cloud che possono ottenere attraverso il service provider, scegliendo fra quelli aderenti al NetApp Partner Program. In questo modo, possono soddisfare la richiesta di servizi cloud e incrementare il loro business senza investire in nuovi data center e mantenendo nel contempo lo status di “consulente di fiducia”.

Pubblica i tuoi pensieri