Nella corsa ai tablet, Acer gioca la tris

Annunciati i nuovi dispositivi in arrivo il prossimo anno. Due sistemi operativi, Android e Windows, due form factor, due e 10 pollici.

C’erano i tablet al centro degli annunci di Acer nella conferenza organizzata nel pomeriggio di ieri a New York.
E questo nonostante la società abbia in realtà portato sulla scena un insieme di nuovi prodotti e servizi che spaziano dai dual screen agli smartphone, in un’ottica di rinnovo di gamma.

Del resto, lo scrivevamo qualche giorno fa, l’attesa era stata costruita proprio sul lancio del 23 novembre, giorno nel quale la società avrebbe alzato il velo sulla propria scommessa slate in chiave Android.
Una partita nella quale Acer ritiene di aver più di qualcosa da dire, in virtù di quella mobilità che la società avoca nel suo Dna.

La vera sorpresa, probabilmente, è nel numero dei dispositivi in arrivo e nella loro indisponibilità nell’immediato.
Un solo modello, infatti, sarà pronto per il prossimo mese di febbraio, mentre per gli altri il rilascio è atteso nel corso della prossima primavera.

Tre, comunque, i dispositivi in arrivo, due con cuore Android e uno con cuore Windows.
Ed è proprio da Windows che Acer darà il via alla sua avventura nel mondo degli slate, con un dispositivo da 10.1”, racchiuso in un case spesso 15 millimetri e dal peso complessivo inferiore al chilogrammo, distribuito con una docking station dotata di tastiera full size, al fine di migliorare l’esperienza d’uso dell’utente finale. Il cuore di questo dispositivo sarà un processore Amd, mentre la dotazione include due fotocamere da 1,3 mpx, anteriore e posteriore, e connettività Wi-Fi e 3G.

Sul fronte Android, invece, Acer fa una scelta orientata al doppio form factor, con due dispositivi, entrambi previsti per il prossimo mese di aprile, uno con display da 10 pollici e uno da 7.
Per il modello da 10,1” si parla di schermo capacitivo, di connettività Wi-Fi e 3G connectivity, di design compatto, racchiuso in 13,3 millimetri di spessore, di uscita Hdmi per video ad alta definizione.
La stessa uscita che verrà integrata nel modello a 7 pollici, dotato di processore dual core, di doppia videocamera, di supporto per Adobe Flash Player 10.1.

In questa fase, nonostante le indiscrezioni che vogliono i suoi slate collocati su una fascia molto aggressiva di prezzo, Acer non ha rilasciato note ufficiali in merito al pricing dei dispositivi, che, ed è questo invece l’aspetto curioso, al momento non hanno un nome commerciale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here