Nel terzo trimestre In calo il mercato dei server

A livello mondiale, da luglio a settembre del 2001 il settore ha registrato un giro d’affari di 10,7 miliardi di dollari, ossia il 30% in meno rispetto al Q3 dello scorso anno

Nel terzo trimestre del 2001 il mercato mondiale dei server ha raggiunto i 10,7 miliardi di dollari, il 30% in meno sui 15,2 registrati nello stesso periodo dell'anno scorso. Complessivamente, secondo Idc, Ibm ha perso il 6,1% nelle vendite, raggiungendo i 2,8 miliardi di dollari di fatturato, ma ha guadagnato in market share, ora al 6,5%. La crescita nella quota di mercato è stata fatta soprattutto a spese di Sun Microsystems, che ha perso il 6,3% del proprio market share e ha visto un calo di fatturato del 53%, raggiungendo gli 1,3 miliardi di dollari. Hp, una volta primo produttore di server Unix, sta tentando di riconquistare il segmento e, secondo Idc, è quasi prossima a reclamare il primo posto in classifica. Nel terzo trimestre Sun si è guadagnata il 28,8% del mercato Unix, registrando vendite per 1,33 miliardi di dollari. Hp ha pesato, invece, per il 28,5% con vendite per 1,31 miliardi di dollari. Ibm, al terzo posto, ha conquistato il 20,9% del segmento Unix, raggiungendo i 960 milioni di dollari. Nel mercato complessivo dei server, Compaq Computer si colloca al secondo posto con il 16,3% del mercato, un calo nelle vendite del 34,7% e 1,75 miliardi di dollari di fattrato. Hp si posiziona al terzo posto con il 15,2% del mercato, un calo di fatturato del 29,7% e vendite per 1,64 miliardi di dollari. Dell, al quinto posto con il 7,9% del mercato, ha registrato un calo di fatturato del 5,8%, il più basso dei maggiori produttori, con vendite per 847 milioni di dollari.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here