Nel primo trimestre 2001 la consegna di sistemi pc in Europa cresce del 7,2%

La società di analisi Context ha rilasciato i dati preliminari del primo trimestre 2001 per quanto concerne le consegne di sistemi pc in Europa. Complessivamente i pezzi venduti sono stati 7 milioni 979mila, il 7,2% in più dei 7 milioni 442.712 dell’an …

La società di analisi Context ha rilasciato i dati preliminari del primo trimestre 2001 per quanto concerne le consegne di sistemi pc in Europa. Complessivamente i pezzi venduti sono stati 7 milioni 979mila, il 7,2% in più dei 7 milioni 442.712 dell'anno scorso. A crescere sono stati soprattutto i primi cinque produttori, che ora rappresentano il 52% del mercato. Salda al vertice della graduatoria, Compaq ha consegnato 1 milione 266.444 macchine, crescendo del 15% sullo stesso periodo dell'anno scorso e aggiudicandosi il 16% del marketshare. Al secondo posto Dell ha incrementato i sistemi venduti del 34%, raggiungendo una quota di mercato del 11%. Crescono del 39% anche le vendite di Hp, che nel primo trimestre ha consegnato 872.965 macchine aggiudicandosi il 10% del mercato. Fujitsu-Siemens si colloca al quarto posto, registrando, però, un calo del 9% sulle macchine vendute. Ibm, in quinta posizione, si aggiudica il 6% del mercato con una crescita del 2% sullo stesso periodo dell'anno scorso. Calano, invece, del 14,5% i sistemi consegnati da Toshiba che da 377.409 macchine passa a 322630. Diminuiscono anche i sistemi venduti da Nec, che registra un 15% in meno, e le macchine vendute da Apple, che consegna 250.201 sistemi, con un calo dell'8% sullo stesso periodo dell'anno scorso. Crescono, invece, del 21% le presenze di pc Acer, che conquista il 4% del mercato. Infine, Sony mette a segno una crescita del 43%, consegnando 74.053 pc e aggiudicandosi l'1% del mercato. L'anno scorso il produttore giapponese aveva venduto 51.932 macchine.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here