Nei meandri di Windows, per personalizzarne il funzionamento

ProblemaPersonalizzare il funzionamento di Windows per adeguarlo alle singole esigenze Soluzione XDN Tweaker permette di variare i parametri del sistema operativo con poche impostazioni

Il tweaking
Con i programmi di tweaking si modificano singoli valori del Registro
di Windows par attivare o disattivare specifiche funzioni del sistema. L'obiettivo
è personalizzarne il funzionamento, per adeguarlo alle proprie esigenze e lo si ottiene sia eliminando funzioni che non vengono utilizzate, sia attivando
caratteristiche che possono essere meglio sfruttate.

Intervenire sul più importante file di sistema, il Registro, però è
un'attività da eseguire con attenzione. Inoltre, i programmi di
utilità di questo tipo non hanno sempre un'interfaccia familiare
e facilmente utilizzabile.

XDN Tweaker, invece, ha una finestra con due sole colonne: in quella
di sinistra ci sono le categorie a cui corrispondono pochi parametri sulla destra.
Per variare le impostazioni visualizzate, occorre essere in possesso dei permessi
di Administrator.

Come si lavora
Per lavorare con XDN Tweaker, si seleziona il nome di una delle categorie
a sinistra e poi si fa clic a destra su un pulsante o una casella per attivare
o disattivare una certa funzione.

Ogni parametro è affiancato dalla descrizione del tipo di intervento
che si può eseguire e dell'effetto che ne consegue. L'unica
difficoltà da superare è che le scritte sono in inglese.

Nelle categorie di voci da modificare, ci sono funzioni di tutti i tipi. In
Windows UAC (User Access Control) si abilita o disabilita l'omonima
funzione introdotta con Windows Vista. Si può intervenire separatamente
per i diversi tipi di account: quelli di tipo Administrator, per l'intero
sistema e per i normali utenti. Si può anche disabilitare l'oscuramento
del Desktop durante l'attivazione del controllo.

Diversi comandi permettono di aggiungere o togliere voci dai menu contestuali,
per ridurne la lunghezza e renderli più leggibili. Per esempio, una voce
sostituisce il comando Rimuovi (in inglese: Delete) dal menu
del Cestino di Windows con Search o con Cleanup.
Se lo si lancia involontariamente, infatti, ci si trova senza icona del Cestino
sul Desktop. Per ripristinarne la presenza, occorre agire nelle proprietà
del Desktop con: Personalizza, Cambia icone sul Desktop.

Un altro comando permette la corretta gestione di più di 5.000, 10.000
o 20.000 oggetti in una cartella, per evitare di avere errori durante la sua
visualizzazione.

Velocizzare le attività
Riducendo il numero di millisecondi che intercorre dal momento in cui si fa
clic su una voce e l'apertura del relativo menu o sottomenu, si velocizzano
le diverse fasi del lavoro quotidiano. Impostandolo a zero, l'apertura
dei menu diventa istantanea.

Per velocizzare la navigazione con qualsiasi versione di Internet Explorer,
si può aumentare il numero di connessioni aperte contemporaneamente.
Il testo sottostante avvisa l'utente che la modifica contravviene allo
standard del protocollo HTTP, per cui potrebbero derivarne problemi di sovraccarico
del server che eroga le pagine Web del sito Internet che si sta visitando.

La categoria More Tools, poi, comprende pulsanti per attivare direttamente
comandi del sistema operativo. Uno è Performance Options, che
apre la finestra dei parametri Opzioni prestazioni. Impostandoli opportunamente,
si riescono ad aumentare le prestazioni e la velocità di funzionamento
del sistema operativo, anche di parecchio.

Carta
d'identità
Software: XdN Tweaker
Categoria: Lavoro
Versione: Freeware
Lingua: Inglese
S.O. Windows 7, server 2008, Vista, 2003 e XP; Microsoft
.NET Framework 2.0 Service Pack 2
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here