Navision prepara per settembre l’attacco alle medie imprese

Lo specialista danese di Erp sta mettendo a punto Axapta, una suite pensata per strutture da 500 a 1.000 persone e orientata a Internet.

Presente in ventiquattro paesi, fra i quali l'Italia, l'Erp vendor danese Navision sta preparando l'attacco al mondo delle medie imprese (da 500 a 1.000 dipendenti) con la suite Axapta, prevista per settembre. Il prodotto è destinato a posizionarsi su una fascia più alta rispetto a Financials, prodotto disponibile già da tre anni, essendo centrato sulla gestione della produzione, della logistica e della supply chain. Dunque, si tratta di un software per il mondo industriale, in concorrenza diretta soprattutto con Baan.

Axapta funziona con un'architettura a tre livelli e beneficia di una progettazione avvenuta in epoca recente, quando le linee multitier e Web hanno ormai raggiunto una certa stabilità. Il prodotto si compone di un unico database relazionale (Sql Server od Oracle, per connettere fino a 1.000 utenti simultaneamente) e di un application server (con Windows Nt/2000) che si occupa di gestire le transazioni. Per visualizzare i dati, l'Erp integra un server di comunicazione, che permette di pubblicare documenti destinati a client Windows e terminali compatibili Wap. Per quanto riguarda l'elaborazione dei dati, il tool funziona in formato Xml, con conversione automatica per dati in altro formato. Axapta dispone anche di un ambiente di sviluppo integrato object oriented (C++ e Java), che gestisce direttamente la sintassi Sql. Alle citate caratteristiche, si aggiunge la funzione di amministrazione multisito, che permette di implementare versioni localizzate di tool su vari siti o di indirizzare informazioni filtrate ai partner, a partire da una database unico.

Per favorire l'adozione del nuovo prodotto, Navision utilizzerà partner e terze parti. Uno di questi dovrebbe essere Vanenburg Business Systems, ex filiale di vendita diretta proprio di Baan, a ribadire verso chi è rivolta primariamente la sfida. In futuro, poi, sono già previsti moduli opzionali aggiuntivi, come un applicativo Crm, con funzioni di analisi e simulazione, gestione di call center e creazione di scenari. Di base, la suite comprende contabilità, commercio (acquisti, vendite, stock e così via), progetti, produzione, logistica, risorse umane, e-business (integrazione di un sito di commercio elettronico) e supporto decisionale.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here