MicroStrategy si muove verso il Customer Relationship Management

MicroStrategy sta muovendosi attraverso le proprie radici Rolap (Relational Online Analytical Processing) nel bel regno del Crm con la propria suite di prodotti Crm 6. Secondo un portavoce della società, poiché molte aziende adottano sist

MicroStrategy sta muovendosi attraverso le proprie radici Rolap (Relational Online Analytical Processing) nel bel regno del Crm con la propria suite di prodotti Crm 6. Secondo un portavoce della società, poiché molte aziende adottano sistemi eCrm (dove "e" sta per electronic), i canali multipli abbracciati da queste (Web, dispositivi wireless e voce) avranno bisogno di capacità analitiche.
Ciò significa anche che MicroStrategy si troverà a competere con Siebel Systems ed E.piphany/Octane Software oltre che con Sas Institute.
Il package eCrm 6 include nuove feature: modelli di dati per schemi customer centrici e analisi del traffico Web, oltre 140 rapporti per l'analisi dei clienti, dei canali e delle campagne di pubblicità, un portale per la gestione che fornisce unificazione attraverso un repositiry centrale e un gruppo di consulenza strategico e di management.
Le nuove pratiche di gestione di consulenza e integrazione dei sistemi identificano e guidano i piani di sviluppo da 60 a 90 giorni. Nel prezzo di 300 mila dollari sono inclusi anche il supporto per la modellazione dei dati con estensioni Web, l'analisi dei report e la gestione del portale e la licenza Web per 75 utenti.
MicroStrategy non è la sola ad attaccare il problema dell'eCustomer Relationship Management attraverso un approccio analitico e di data warehouse. Secondo un analista di Idc, data warehousing, data mining, e analisi relative sono "un fattore critico nei confronti di una parte dell'insieme delle soluzioni Crm".

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here