Microsoft verso il mercato del software enterprise

Microsoft farà il suo significativo debutto nel mercato delle soluzioni di Customer relationship management per imprese di dimensione media e piccola, in virtù della acquisizione (per 1,1 miliardi di dollari) di Great Plains Software, specializzato in programmi di contabilità generale. Redmond ufficializzerà il rilascio di un nuovo prodotto, atteso per l’ultimo trimestre di quest’anno in e battezzato Microsoft Crm. La decisione di partecipare in prima persona al promettente segmento del software che automatizza le relazioni con la clientela delle aziende, fa parte di una strategia che mira ad allargare l’attuale portafoglio prodotti e a fornire nuovi servizi nel quadro di .Net. Ultimamente il rallentamento delle vendite di personal computer ha intaccato le attività Microsoft centrate sui sistemi operativi e sulle soluzioni di produttività personale.
Con Microsoft Crm, le Pmi potranno gestire la loro forza vendita e controllare meglio la catena che porta dai primi contatti d’affari all’ordine attraverso campagne promozionali e piccoli help desk di servizio. Il lancio di Ms Crm proietta Microsoft in un’arena competitiva popolata da prodotti come GoldMine e SalesLogix e potrebbe anche incrociarsi con l’offerta di partner come Onyx e Pivotal, ma secondo gli analisti Crm avrà un impatto minimo su prodotti di fascia più alta, normalmente forniti da aziende come Siebel Systems.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here