Microsoft e l’Xml: Word 2007 va rivisto

Microsoft perde una causa contro una piccola software house di Toronto e annuncia modifiche a Word. A meno di possibili accordi commerciali.

Nella giornata di ieri Microsoft ha reso noto che dovrà introdurre alcuni cambiamenti alla sua applicazione Word per modificare una funzionalità che rappresenta una violazione di un brevetto detenuto da un'altra azienda.

La decisione arriva dopo l'annuncio di una corte d'appello federale, che ha condannato Microsoft a una ammenda di 290 milioni di dollari per aver infranto un brevetto detenuto dalla canadese i4i  e relativo all'utilizzo di Xml in Microsoft Word 2007 and Microsoft Office 2007. 
Le precedenti versioni del software non sono interessate dal provvedimento, ma se Microsoft intende proseguire a commercializzare il suo programma dovrà introdurre dei correttivi entro il prossimo 11 gennaio.

Microsoft sostiene che si tratti di una funzionalità poco utilizzata, ma non intende ricorrere in appello, e dichiara piuttosto di essere al lavoro per risolvere la questione, anche se qualcuno già ipotizza un possibile accordo economico tra le parti.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here