Microsoft e Iona integrano l’offerta Corba e Com

Microsoft sta collaborando con la società americana Iona Technologies al fine di integrare Microsoft Transaction Server (Mts) con il software Iona Object Transaction Monitor (Otm). Quando il processo di integrazione sarà completato, la nu

Microsoft sta collaborando con la società americana Iona Technologies al
fine di integrare Microsoft Transaction Server (Mts) con il software Iona
Object Transaction Monitor (Otm). Quando il processo di integrazione sarà
completato, la nuova piattaforma consentirà di effettuare transazioni da
Mts a Otm, che è basato sull'Object Request Broker di Iona, e viceversa.
I piani precisi relativi all'integrazione dei due prodotti verranno resi
noti nel corso della conferenza di Microsoft Tech Ed, che si terrà a New
Orleans la settimana prossima.
Secondo alcuni analisti, questa iniziativa testimonia l'intenzione da parte
della casa di Bill Gates di realizzare un porting del proprio protocollo
Com, in modo che possa essere utilizzato anche sui sistemi che supportano
Corba. Già in passato, infatti, alcuni partner di Microsoft fra cui
Hewlett-Packard, Digital e Software Ag, hanno realizzato il porting di Com
su un gran numero di sistemi operativi Unix-based.
Né Microsoft né Iona Technologies hanno per ora rilasciato dichiarazioni
ufficiali in merito all'accordo. x-fine-articolo
x-fine-testo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here