Microsoft-Commerce One, soluzioni in vista

Lo scopo è implementare nuovi e-marketplace, semplificare vendite, acquisti e collaborazioni online tra le aziende

Commerce One Gateway for BizTalk Framework, Commerce
One Connectivity Kit e Microsoft Supplier Enablement. Ecco i nuovi frutti
dell'alleanza tra l'azienda di Bill Gates e quella guidata da Mark Hoffman. Nate
per rispondere alle esigenze degli utenti B2B di marketplace di qualsiasi
dimensione, le nuove soluzioni permettono di semplificare il processo di
collegamento delle aziende agli indirizzi Internet che realizzano e-commerce.

Disponibile a partire dal terzo trimestre di quest'anno,
Commerce One Gateway for BizTalk Framework, consentirà alle applicazioni
aziendali di scambiare documenti Commerce One xCbl con e-marketplace di
qualsiasi genere. Sarà sufficiente utilizzare il meccanismo di "electronic
envelope" e il protocollo di messaging del BizTalk Framework. A partire dal
quarto trimestre 2001 sarà inoltre disponibile sul mercato anche il kit di
soluzioni Commerce One Connectivity. Quest'ultimo permetterà di creare
applicazioni e servizi commerciali in grado di collegarsi e cooperare con gli
e-marketplace di Commerce One. Oltre a essere parte integrante delle prossime
versioni di Microsoft bCentral Commerce Manager e delle Microsoft Supplier
Enablement Solutions, il kit si integrerà anche con Microsoft BizTalk
Server 2000 e con i tool di sviluppo Visual Studio. Con Microsoft Supplier
Enablement Solutions, infine, i due colossi metteranno a disposizione degli
sviluppatori i tool e le linee guida per consentire a chi vende di effettuare
l'upload dei propri cataloghi su molteplici marketplace. Lo scopo principale
sarebbe quello di dotare sia la ricezione, sia la gestione degli ordini di
un'interfaccia utente più intuitiva.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here