Microsoft abilita la business transformation

Microsoft Internet of ThingsNuovi prodotti e servizi per migliorare le strategie decisionali di aziende, organizzazioni e individui sono state annunciati in occasione di Convergence 2015[http://news.microsoft.com/convergence2015.], l’annuale conferenza Microsoft dedicata ai clienti. Grande risalto è stato dato alla strategia rivolta al mondo IoT e alla relativa intelligence.

Molteplici le novità annunciate in occasione di Convergence, rivolte ad industrie, aziende ed individui.

Industrie: Azure IoT Suite
Le industrie potranno avvalersi ora di Azure IoT Suite, un'offerta integrata che capitalizza tutte le principali funzionalità di Azure, integrando gestione ed analisi di all of their things, ovvero dati e oggetti. La suite, che sarà disponibile in preview nei prossimi mesi, fornirà applicazioni complete in grado di indirizzare i più comuni scenari dell’Internet of Things: il monitoraggio da remoto, la gestione degli asset e la manutenzione predittiva. In questo modo le aziende potranno semplificare il deployment e rendere scalabile la soluzione.

La fase di analisi sarà affidata ad Azure Stream Analytics, oggi disponibile in anteprima -e come prodotto dal mese prossimo- sia come parte della suite Azure IoT, sia come servizio autonomo.

Azure Stream Analytics permette di elaborare in tempo reale enormi quantità di dati in entrata dagli oggetti e dai servizi, così da consentire alle aziende di prevedere trend e automatizzare servizi e risposte.

È in arrivo Windows 10 IoT, che opererà su un'ampia gamma di dispositivi, dai gateway IoT a sportelli bancomat, fino alla robotica industriale.

Aziende: Power Bi
Dashboard operative sui mercati, aggiornate in tempo reale e con report visivi e interattivi da condividere con colleghi e clienti. È questo Power Bi, un servizio disponibile in più di 140 mercati mondiali.

Saranno presto disponibili i nuovi connettori Power BI, dashboard e report per alcune delle fonti di dati più diffuse nel settore, quali Google Analytics, Microsoft Dynamics Marketing, Zuora, Acumatica e Twilio.

Microsoft Dynamics Crm vedrà la nuova versione alla fine del secondo trimestre del 2015. Le novità comprendono miglioramenti significativi delle performance, migliore interoperabilità con Office 365 e innovazioni in ambito knowledge management. La nuova versione includerà inoltre Social Engagement, aggiornamento dello strumento di monitoraggio dei social network di Microsoft, progettato per permettere di monitorare e interagire con i social network tramite l'applicazione Dynamics Crm e/o Office.

Persone: machine learning e Skype for Business
Numerosissime le novità per la produttività individuale. Office Delve, ora disponibile in tutto il mondo, utilizza tecniche avanzate di machine learning per trovare su documenti, conversazioni e contatti su Office 365, Exchange Online e Yammer.

L'azienda ha annunciato la preview di Office 2016 riservata a sviluppatori e professionisti It, un importante passo per la prossima versione di Office su desktop Windows. Office 2016 dovrebbe essere disponibile nella seconda metà dell'anno. Microsoft invita sviluppatori e professionisti It delle aziende clienti a scaricare la preview per iniziare a testare la soluzione e per aiutare a dar forma al prodotto finale.

La Technical Preview di Skype for Business (in precedenza Microsoft Lync) è già arrivata e i nuovi client, server e servizi di Skype for Business su Office 365 saranno disponibili a partire da aprile. Inoltre, i clienti di Skype for Business potranno connettersi con chiunque faccia.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here