McLink investe per il business

Il provider romano spende 3,5 milioni di euro in infrastruttura e offre nuovi servizi business quasi esclusivamente tramite i suoi 400 partner

McLink fa il grande passo. «Con un investimento di 3,5 milioni di
euro
- spiega Cesare Veneziani, amministratore delegato
del provider romano - ci doteremo di una infrastruttura di rete d'accesso
proprietaria in fibra ottica di circa 270 km per coprire un milione di utenze
potenziali all'interno del Grande raccordo anulare di Roma. Si garantirà
un traffico complessivo di 8 Gbit al secondo di gran lunga superiore alle nostre
necessità attuali visto che l'intero parco clienti di McLink occupa 250
Mbit al secondo»
. L'operazione, evidentemente, ha l'obiettivo di
far crescere l'utenza, soprattutto business, per arrivare a circa 20mila utenti,
anche grazie alla nuova offerta di Adsl2 e Adsl2+ e servizi VoIp. Si tratta
di sei pacchetti (Family, Small Business, Office, Company, Corporate Simmetrica
e Simmetrica+) rivolti all'utenza privata, alle Pmi e alle grandi aziende. Le
garanzie comuni sono i 6 Mbit di velocità massima in download e una serie
di servizi VoIp per telefonare gratuitamente agli utenti McLink o con tariffe
interessanti verso le reti fisse e cellulari. In bundle, in qualche caso a pagamento,
viene fornito il router VoIp Fritz!Box Fon WiFi.
Come proporrà l'offerta McLink? «Lavoriamo con circa 400 partner
da anni
- ricorda Veneziani - e il 90 per cento dei contratti arriva
da questi operatori. La loro tipologia, nel corso degli anni, è cambiata.
Se prima si lavorava con i piccoli assemblatori, ora ci relazioniamo con system
integrator e società di consulenza»
.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here