Lycos acquisisce Tripod per 58 milioni di dollari

Lycos, l’azienda che gestisce un dei più potenti motori di ricerca della rete Internet, ha annunciato d aver acquistato per 58 milioni di dollari l’editore di pagine Web personali Tripod. L’acquisizione è stata portata a termine con l’obi

Lycos, l'azienda che gestisce un dei più potenti motori di ricerca della
rete Internet, ha annunciato d aver acquistato per 58 milioni di dollari
l'editore di pagine Web personali Tripod. L'acquisizione è stata portata a
termine con l'obiettivo di potenziare il flusso di traffico sul server del
motore di ricerca.
Lycos, che ha da poco aperto una filiale anche in Italia, non è nuova a
iniziative di questo tipo. Già il mese scorso, la società aveva stretto
un
accordo con il noto sito americano GeoCities, acquisendo una quota di
minoranza nel suo pacchetto azionario. Ma quesa operazione aveva l'aria di
una sistemazione interna. Sia Lycos che GeoCities, infatti, sono possedute
dalla società CMG Information Services.
Secondo Lycos, l'acquisizione di Tripod produrrà un incremento di accessi
al proprio sito del 48 per cento, rendendolo il quinto nella classifica dei
siti più visitati del mondo. Tripod manterrà il proprio marchio, ma
diventerà a tutti gli effetti una divisione di Lycos.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome