Lucent vende la divisione Fibre a Furukawa

Passa ai giapponesi il business sulle fibre ottiche del gigante americano. Il prezzo concordato è un po’ inferiore a quello inizialmente preventivato.

Dopo una lunga gestazione, si è perfezionato l'accordo che porterà Lucent Technologies a vendere la propria divisione Fibre agli specialisti giapponesi di Furukawa. La cifra concordata è di 2,3 miliardi di dollari, inferiore di 225 milioni rispetto a quella che aveva costituito la base delle trattative. L'accordo è anche l'ennesima conferma delle difficoltà che attraversa il gigante statunitense, costretto a cercare liquidità per far fronte a una disastrosa situazione finanziaria. Nell'ultimo trimestre, infatti, l'azienda ha accusato perdite per 9 miliardi di dollari e l'organico è stato già ridotto di quasi la metà rispetto a un paio d'anni fa.
Furukawa Electric pagherà il grosso della somma pattuita in contanti, lasciando il resto alla parner CommScope. Nel preaccordo di vendita, risalente allo scorso mese di luglio, entrava anche Corning, che ora invece non sembra più parte in causa. Allora la cifra pattuita era stata di oltre 2,5 miliardi di dollari. Secondo il presidente della società giapponese, i tagli di organico previsti per la divisione potrebbero superare il 45% previsto in un primo tempo, a causa della difficile congiuntura del mercato statunitense delle telecomunicazioni.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here