Lotus in ritardo con Workplace eSuite

Secondo quanto affermato dal presidente e Ceo di Lotus, Jeff Papows, la porzione Workplace della eSuite, ovvero l’insieme di prodotti office scritti interamente per l’ambiente Java, potrebbe avere uno slittamento sui tempi previsti di rilascio. Workpla …

Secondo quanto affermato dal presidente e Ceo di Lotus, Jeff Papows, la
porzione Workplace della eSuite, ovvero l'insieme di prodotti office
scritti interamente per l'ambiente Java, potrebbe avere uno slittamento sui
tempi previsti di rilascio. Workplace è un'interfaccia utente
personalizzabile per network computer, che include applet individuali
capaci di offrire funzioni di scheduling e altro. Annunciato per
LotusSphere, in programma da lunedì prossimo a Orlando, questo prodotto
dovrebbe in realtà slittare di un paio di settimane. Di fatto, comunque,
scarseggiano le piattaforme su cui far funzionare questo tipo di soluzione.
Le Ibm NetStation saranno le prime, seguite a ruota dalla versione Oracle
Nci. Per Sun, invece, occorrerà attendere un po' di più.
La porzione server della suite, ovvero DevPack, inizierà a entrare in
produzione entro fine mese. Essa consentirà a Var e utenti di costruire
rapidamente applicazioni Java.
Papows ha approfittato per ricordare che eSuite non si presenterà sul
mercato come concorrente di Microsoft Office, ma come primo prodotto legato
al nuovo paradigma Java, destinato al Web e in grado di offrire al canale
l'opportunità di legare un insieme di funzionalità di front end in sinto
nia
con l'interoperabilità e le richieste di banda di un mondo pronto
all'ufficio virtuale. Ovviamente saranno i nuovi terminali i primi
"bersagli" del prodotto. Sul fronte delle suite tradizionali, SmartSuite
dovrebbe ave chiuso l'anno con una quota intorno al 25%, ancora in discesa
rispetto al rivale di Microsoft.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here