Le medie aziende spendono. Le piccole no

I dati del rapporto Aitech-Assinform sulla situazione delle piccole medie imprese

Il trend prosegue. Le medie aziende investono in It e le piccole no. Il
rapporto Aitech-Assinform segnala infatti una crescita dell'1,8% della spesa It delle
imprese da 50 a 249 addetti e un ulteriore calo dell'1,4% (dopo il 3,3%
dell'anno prima) di quelle fra 1 e 49 dipendenti. 3.464 milioni di euro per le
piccole imprese e 4.594 per le medie sono i valori assoluti che disegnano un
quadro nel quale l'associazione delle aziende Ict nota però qualche segnale di
cambiamento anche se sarà difficile osservare fenomeni significativi nel breve
termine.



Nei settori del made in Italy
, scrive il rapporto, si sta affermando un nuovo modello di impresa (generalmente media) che, grazie anche alla capacità di costruire reti di produzione e di commercializzazione internazionali, riesce a crescere. “Altre imprese più piccole, invece, pur vivendo nello stesso territorio, presentano serie difficoltà di sopravvivenza. In sintesi, si stanno configurando sistemi locali con almeno due diversi profili, con le medie imprese che stanno aumentando la loro presenza nel nostro tessuto produttivo e si rivelano particolarmente dinamiche, in particolare nel Sud”.
La spinta verso il crescere dimensionale delle imprese
favorisce il settore It visto che le medie aziende hanno percepito maggiormente
la strategicità dell'It.




Dal lato dei fornitori, i vendo di
informatica e telecomunicazioni, si è assistito al crescere della consapevolezza
che il segmento delle piccole e medie imprese è un mercato decisamente complesso
e diverso da quello delle realtà di grandi dimensioni. Affermazione che può
sembrare scontata, ma è vero che solo negli ultimi due anni, e nell'ultimo in
particolare, si è assistito a un proliferare di offerte e soluzioni
specificatamente indirizzate alle piccole e medie imprese.




Da parte loro le Pmi sembra siano
cambiando l'ottica di investimento, nonostante la riduzione della spesa,
privilegiando i servizi (consulenza e formazione) associati a una soluzione
applicativa. Questo, osserva Assinform, porta a ridimensionare il ruolo del
prezzo come unica leva nella decisione dell'investimento It.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here