Joint venture tra Excite e Telecom Italia

Il mercato Internet sta crescendo anche da noi e se ne sono accorti anche Oltreoceano. L’emergente "portal" e motore di ricerca Excite ha siglato un accordo con Telecom Italia per trasformare le elementari operazioni online di quest’ultima in …

Il mercato Internet sta crescendo anche da noi e se ne sono accorti anche
Oltreoceano. L'emergente "portal" e motore di ricerca Excite ha siglato un
accordo con Telecom Italia per trasformare le elementari operazioni online
di quest'ultima in un vero e proprio gateway Internet completamente
accessoriato con ricerca avanzata, e-mail e servizi chat. In parole povere,
l'accordo mira a creare un nuovo e potente portale d'ingresso su Internet
per il mercato italiano.
A detta dei responsabili di Excite, questo sarebbe il primo passo di una
strategia di espansione nel Vecchio Continente. Un passo importante su cui
la società statunitese punta molto, considerando il peso di Telecom Italia
non solo nel nostro Paese, ma anche nel mondo.
Ma quello di Excite (che, tra l'altro, ha appena siglato un accordo analogo
con un piccolo carrier cinese) non è un caso isolato. Anche altre societ
à
che ahnno sfruttato la diffusione di Internet negli Stati Uniti, cominciano
a varcare i confini. Già hanno aperto in Italia i siti di Lycos e Yahoo,
mentre Infoseek, altro motore di ricerca "arricchito", ha piantato delle
"bandierine" in Germania e sta trattando per siglare un accordo in Giappone.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here