Iomega respinge le accuse sullo Zip e porta Jaz a 2 Gb

Tutta invidia. Basterebbe questa espressione, messa in bocca a qualsiasi manager di Iomega per rappresentare l’atteggiamento della società nei confronti delle accuse/critiche piovutegli addosso negli scorsi giorni, riguardanti la cadicutà

Tutta invidia. Basterebbe questa espressione, messa in bocca a qualsiasi
manager di Iomega per rappresentare l'atteggiamento della società nei
confronti delle accuse/critiche piovutegli addosso negli scorsi giorni,
riguardanti la cadicutà dei propri dispositivi di storage, e che sono
culminati addirittura con una home page sul Web chiamata "click of death".
Il fatto è, come confortano alcuni analisti, che Iomega ha venduto "troppi
"
drive (circa 12 milioni) per poter passare inosservata agli occhi del mondo
It. Per cui, in questo caso secondo Iomega, si sono scatenati malelingue e
clonatori di supporti di memorizzazione, che hanno, congiuntamente, portato
a un appannamento dell'immagine della società. Soprattutto sul secondo tem
a
si è espresso lo scorso venerdì il sales manager sue europeo, Franco
Matarazzo. "Per quanto ci riguarda, il problema della perdita di dati con
drive e supporti Iomega non sussiste. I nostri supporti sono garantiti 10
anni. Se un utente intende utilizzare un disco non originale, realizzato da
un clonatore, solo per risparmiare qualche lira, sbaglia. Un drive si può
anche rompere. Pazienza. Ma se si guasta un disco, che contiene dati,
quindi elementi vitali per il lavoro, è peggio".
" di questi giorni, poi, l'annuncio, da parte della divisione prodotti
professionali della disponibilità di Jaz 2, la versione evoluta, per
capacità e performance, del fortunato drive Jaz da 1 Gb, di cui pare siano
stati venduti oltre un milione di esemplari nel mondo. Si tratta di un
drive esterno che mette a disposizione esattamente il doppio della capacit
à
del modello precedente, quindi 2 Gb, e che, stando a quanto sostenuto dalla
società, garantisce un miglioramento delle prestazioni di trasferimento
dati del 40%. La scheda tecnica di Jaz 2 racconta che il drive opera con
una velocità media di trasferimento dati di 7,4 Mbps, con picchi di 8,7
Mbpse pertanto che garantisce la riproduzione, in linea, di filmati video a
schermo pieno. I supporti da 2 Gb che verranno accolti dall'Iomega Jaz 2,
pertanto, con ogni probabilità saranno utilizzati da utenti che
essenzialmente sviluppano software oppure gestiscono documenti con forti
accenti audio/video. Va da sé che rimane intatto l'appeal delle, mai
banali, operazioni di backup.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome