Intel iPod estende i Pbx al VoIp

Il prodotto dovrebbe portare la potenza di un “central-site Pbx” nei piccoli uffici e negli armadi di commutazione.

Intel sta rilasciando un prodotto per la telefonia IP, che dovrebbe portare la potenza di un “central-site PBX” nei piccoli uffici e negli armadi di commutazione. L'Intel iPod, nome del prodotto, dovrebbe permettere la connessione di piccoli uffici e di telelavoratori a PBX centralizzati attraverso la voce su IP, utilizzando le normali connessioni WAN. Sviluppato da Dialogic, la compagnia sussidiaria di Intel che si occupa di computer telephony, l'iPod è un apparecchio di dimensioni contenute, montabile su rack, che può connettersi a PBX sia Nortel Meridian che ad Avaya Definity, attraverso un connettore standard RJ11. Dall'altra parte l'apparecchio si connette alla rete tramite un connettore standard Ethernet di categoria 5.
Un iPod può essere utilizzato per connettere sino a 8 telefoni IP , ai quali possono essere assegnati indirizzi sia statici che via DHCP. Attraverso la mappatura degli indirizzi IP su numeri interni, qualsiasi telefono IP compatibile H.323 diventa un normale terminale telefonico del PBX, indipendentemente dal fatto che sia connesso tramite la LAN interna o su un link WAN con protocollo IP.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here