In Svizzera come minimo si scaricherà a 1 Mbit

Il Consiglio federale elvetico ha aumentato la velocità minima garantita e abbassato il tetto di prezzo massimo. Misure in vigore da marzo 2012.

Applicando la logica del servizio universale il Consiglio federale svizzero ha decretato un aumento della velocità di trasmissione garantita per scaricare dati da Internet e ha ridotto il prezzo massimo applicabile da parte dei provider.

Dal primo marzo 2012 la velocità minima di trasmissione tra rete e utente passerà da 600 Kbps a 1 Mbps.

Scenderà da 69 a 55 franchi al mese (poco più di 44 euro) Iva esclusa il prezzo massimo di un collegamento a tale velocità.

In Svizzera concessionaria del servizio universale è Swisscom. Attualmente deve dare un collegamento in grado di garantire la connessione a Internet a una velocità di 600 Kbps in download e di 100 in upload.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here