In crescita il ’97 di StorageTek

StorageTek ha resi noti i risultati finanziari dell’ultimo trimestre dell’anno fiscale 1997, che ha fatto registrare una crescita del 23% circa negli utili (da 67,8 milioni di dollari dell’ultimo trimestre ’96 a 83,7 milioni) e del 7% circa nel fattura

StorageTek ha resi noti i risultati finanziari dell'ultimo trimestre
dell'anno fiscale 1997, che ha fatto registrare una crescita del 23% circa
negli utili (da 67,8 milioni di dollari dell'ultimo trimestre '96 a 83,7
milioni) e del 7% circa nel fatturato (da 620,7 a 663,9 milioni di
dollari). Per l'intero 1997 l'utile netto è stato di 231,8 milioni di
dollari (pari a 3,79 dollari per azione), un più 28,5% rispetto ai 180,3
milioni di dollari di utile del '96 (3,01 dollari per azione). Il
fatturato, invece, è passato da 2,04 a 2,14 miliardi di dollari, con un
incremento del 5% circa.
Nel commentare i risultati, Ferruccio Ferranti, country manager di Storage
Technology Italia, ha sottolineato come il '97 sia stato un anno
estremamente positivo per la società anche perché caratterizzato
dall'ingresso in nuovi segmenti di mercato. La crescita per il '98, dunque,
dovrebbe essere altrettanto positiva, se non maggiore, nelle intenzioni di
StorageTek. In Italia, in particolare, Ferranti ha dichiarato di puntare a
un incremento del 30% nel fatturato, cioè a raggiungere quota 100 miliardi
di lire.
Il settore in cui la società prevede di registrare i maggiori successi è
quello dei prodotti multiplatform, per i quali è stata creata un business
group apposito. StorageTek, in particolare, è ora suddivisa in cinque
business group, dedicati rispettivamente ai prodotti enterprise di fascia
alta, ai sistemi integrati in rete, alle linee vendute tramite l'accordo
con Ibm, all'offerta multiplatform e alle "soluzioni". Queste ultime
rappresentano un'ulteriore novità della società statunitense, che sta
investendo molto anche in termini di nuove assunzioni per la nuova business
unit.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome