In calo i prezzi dei disk drive

La forte competizione nel mercato dei dischi fissi ha prodotto negli ultimi tempi un sensibile calo nei prezzi di questi dispositivi. Inoltre, l’arrivo merato di nuovi aggressivi produttori ha fatto sì che aziende come Quantum, Seagate e Western

La forte competizione nel mercato dei dischi fissi ha prodotto negli
ultimi tempi un sensibile calo nei prezzi di questi dispositivi. Inoltre,
l'arrivo merato di nuovi aggressivi produttori ha fatto sì che aziende
come Quantum, Seagate e Western Digital siano rimaste con molto materiale
invenduto.
L'anno scorso, il prezzo di un drive da 9 Gb è sceso fino a 700 dollari,
ma secondo alcuni analisti, entro i prossimi 12 mesi il prezzo potrebbe
scendere ulteriormente e la stessa cifra sarà sufficiente ad acquistare un
drive da 18 Gb.
Secondo l'analista americano Disk/Trend, a fronte di 105 milioni di drive
venduti nel 1996, l'anno scorso sono stati venduti 126 milioni i di unità,
che dovrebbero crescere fino a 149 nel corso del 1998.
Sebbene il mercato sia ancora dominato da Seagate, l'anno scorso Ibm,
Quantum, Western Digital e Fujitsu hanno guadagnato una fetta di mercato
notevole, soprattutto nel segmento dei drive di alta qualità.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome