In arrivo i nuovi notebook Transmeta di Sharp e Sony

Destinati per ora solo a mercati locali, i nuovi portatili dimostrano però come Crusoe sia un chip in crescita e stia acquisendo credibilità presso i costruttori di pc, soprattutto di fascia bassa.

Sharp, il prossimo mese introdurrà sul mercato giapponese un notebook basato su processore Transmeta. Il notebook Mebius Pc-Sx1-H1 di Sharp verrà distribuito a partire dalla fine del prossimo mese, e sarà basato sul processore Crusoe a 600MHz di Transmeta. Non sono state, invece, fornite indicazioni riguardo alla data prevista per la distribuzione del notebook sul mercato americano.
In passato, comunque, il rilascio americano di un notebook basato su processore Transmetà è avvenuto dopo solo due mesi dalla sua disponibilità iniziale sul mercato giapponese. Il nuovo notebook di Sharp sarà caratterizzato da un peso di 3.2 once e verrà fornito con 128 Mb di memoria, un disco fisso da 20 Gb e un display Tft da 10.4 pollici. Per quanto riguarda la connettività, il Mebius offrirà tre porte Usb, uno slot Smart Media, uno slot per card memory Secure Digital, una porta Ieee 1394 e un modem integrato.
Nel frattempo, anche Sony pianifica di utilizzare il processore Transmeta nel suo prossimo notebook della serie Vaio, che dovrebbe arrivare sul mercato statunitense il prossimo mese. Il Vaio Pgc-C1Vp Picturebook sarà sviluppato intorno a un processore Crusoe Transmeta Tm5600 a 667MHz. L'unità, alta solo 1 pollice, peserà 2.2 once e con la batteria in dotazione garantirà un'autonomia compresa tra le 2.5 e le 5.5 ore. Con le batterie opzionali, l'autonomia del notebook può essere portata fino a 20 ore. Il nuovo Vaio verrà proposto al prezzo di 2000 dollari con il sistema operativo Windows Me, e 2100 dollari con Windows 2000. Il notebook di Sony verrà offerto con un disco fisso da 15Gb, 128 Mb di memoria, uno slot MagicGate Memory Stick e un'interfaccia ad alta velocità I.Link IEEE 1394.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here