Imparare l’etica dell’It

Al via al Politecnico di Torino il primo corso italiano di Computer Ethics.

Dal 1991, prima negli Usa e poi nel mondo, la Computer Ethics si è diffusa come materia di studio nelle facoltà di informatica e ingegneria.
Ora è partito presso la Scuola di Dottorato del Politecnico di Torino il primo corso italiano di Computer Ethics, aperto a tutti i dottorandi.

Il corso, sponsorizzato da Sia-Ssb, è in lingua inglese, dura 30 ore e vale 6 crediti formativi.

Le lezioni sono tenute da Norberto Patrignani, responsabile della sezione Etica & Information Technology del Centro Studi Politeia di Milano.

Il corso vuole formare professionisti dotati delle conoscenze necessarie per valutare correttamente le conseguenze sociali e etiche dell'It.

In aula saranno discusse e analizzate le principali problematiche legate alla diffusione dell'It nella società.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here