Il sollecito dei pagamenti inevasi

Inserendo nel modello i dati significativi, si può avere in tempo reale l’analisi della situazione dei pagamenti

A pagare e a morire, come recita un vecchio adagio, sembra che ci sia sempre
tempo, ma purtroppo c'è qualcuno che al momento di saldare una pendenza, di
tempo se ne prende anche troppo. Considerando che l'abitudine è abbastanza
diffusa conviene tenere sotto controllo la situazione dei pagamenti, e quando i
ritardi diventano consistenti il meno che si possa fare è spedire una opportuna
lettera di sollecito.


Utilizzando Excel si può impostare un semplice ma efficace sistema per il
controllo dei pagamenti inevasi, che non solo fornisce la situazione di ogni
singolo cliente, ma consente anche di preparare una lettera che riepiloga gli
estremi delle insolvenze ed invita ad onorarle. Impostando l'applicazione, ci
avvarremo di alcune interessanti propriètà delle funzioni data, grazie alle
quali sarà possibile avere sempre sottocchio la quantificazione dei giorni di
ritardo, nonché impostare in base a questi le ricerche da condurre nell'archivio
al fine di estrarre gli estremi dei documenti insoluti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here