Il sistema Ricerca debutta on line

Attivato dal ministero dell’Istruzione il portale della ricerca che si rivolge a università enti di ricerca e imprese

Università ed enti di ricerca nazionali sono da oggi on line grazie al
portale della ricerca (www.ricercaitaliana.it), il primo in
Italia, nato con il coordinamento del ministero dell'Istruzione. Si tratta di un
portale federato del Miur, delle Università italiane e degli enti di ricerca
vigilati dal ministero, tra i quali Agenzia spaziale italiana, Centro italiano
ricerca aerospaziale, Consiglio nazionale delle ricerche, Istituto nazionale di
vulcanologia, e si rivolge soprattutto a tre tipologie di utenti: istituzioni,
opinione pubblica e operatori esterni (come fondazioni e partner
internazionali).


Non è trascurato neppure il sistema delle imprese, in quanto
l'iniziativa intende favorire l'incontro e lo scambio di conoscenze tra il mondo
della ricerca e le aziende. Il portale contiene tra i vari argomenti: il Piano
nazionale della ricerca, progetti internazionali, i
protagonisti eccellenti della ricerca italiana, rassegna stampa e pubblicazioni
scientifiche, normativa e regolamenti, casi di studio, tipi di finanziamento, i
distretti tecnologici, gli spin-off universitari, le lauree scientifiche,
manifestazioni ed eventi, musei e associazioni di divulgazione, opportunità di
lavoro. Saranno, inoltre, attivati alcuni servizi per gli utenti, come
newsletter e forum
; servizi di personalizzazione, come grafica e
informativa, per promuovere l'uso del portale come strumento di lavoro; pillole
e giochi dal mondo della ricerca per stimolare il ritorno periodico nel portale.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here