Il ruolo del Cio secondo Gartner

Alla platea riunita a Cannes in occasione del Gartner Symposium ITxpo2002, i vertici dell’analista di mercato fanno il punto sul ruolo del responsabile It in azienda e su come dovranno cambiare in futuro le sue competenze.

5 novembre 2002 È il tempo, l'urgenza di far fronte a un'economia sempre più incerta e costretta dagli eventi a “navigare a vista” il tema fondamentale che ha aperto ieri il Symposium ITxpo di Cannes.
Per i circa 3mila partecipanti, di cui un quarto proveniente dai Paesi nordici, il concetto di Real Time Enterprise è diventato uno degli elementi trainanti di tutto il Symposium.

“È il cliente a creare la necessità di un'azienda in grado di agire e reagire in tempo reale - sottolinea Andy Kyte, Gartner vice president - in quanto sempre di più tutti ci rivolgiamo a chi considera importante il nostro tempo”. Questo impone alle aziende un aumento della velocità decisionale, associato a una riduzione dei margini di errore. In questo scenario, l'acquisizione di tecnologia diventa parte del business e deve fornire risultati in tempi sempre più brevi.

“Ogni responsabile It deve sempre di più giustificare le sue scelte e motivarle prima di ottenere la necessaria copertura finanziaria da parte dell'azienda - sostiene Michael Fleisher, chairman e Ceo di Gartner - ; deve parlare di business e non di tecnologia”. - -

Il Cio è sempre di più un manager che abilita l'azienda alla crescita e deve avere, quindi, visibilità completa sul business. Chi ragiona in questo modo ha la possibilità di trarre il massimo vantaggio da questo particolare momento”.
“Mai come oggi è l'acquirente a poter controllare il mercato, concludendo contratti estremamente favorevoli o bloccando i prezzi per i prossimi anni - continua Fleisher - ma abbiamo indicazioni che questo periodo favorevole si esaurirà nei prossimi 12 o 24 mesi”.

Le aziende che stanno sfruttando questo momento di ansia dei fornitori per selezionare i propri partner e concludere con loro accordi, anche a medio termine, stanno consolidando la propria posizione preparandosi al futuro.

Tre sono gli elementi essenziali che Gartner suggerisce di adottare: riduzione dei costi (è ciò è chiaramente raggiungibile anche sfruttando l'ansia dl mercato), focalizzazione sui clienti principali (studiandone meglio la gestione del rapporto e le reali esigenze), preparazione al futuro (avendo chiari che non ci saranno “killer application” negli anni a venire).
“Purtroppo esistono ancora aziende che attendono la nascita del nuovo giorno - continua Fleisher - ma è ormai chiaro che il mercato dell'It sta maturando e si avvia verso crescite sempre più tradizionali, lontane dalle percentuali a due cifre degli anni scorsi”.
Per questo è sempre più indispensabile parlare del reale valore di business dell'It (Business Value of It, secondo Gartner) e il Cio deve aumentare la sua area di competenza, rispondendo a domande connesse al core business dell'azienda e alla sua situazione finanziaria generale. “In questa manifestazione sempre più partecipanti non vengono dal mondo It - ci informa Andy Kyte, vice president di Gartner - e cercano di capire come dialogare con la propria parte tecnologica per porre domande sempre più focalizzate al business”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here