Il Dsl protagonista al Comdex

La partita sulle reti ad alta velocità è grossa e coinvolge un numero crescente di attori. Al Comdex, tanto l’accoppiata Northern Telecom-Rockwell quanto Lucent hanno preannunciato mosse importanti per il prossimo futuro. Rockwell e Norte

La partita sulle reti ad alta velocità è grossa e coinvolge un numero
crescente di attori. Al Comdex, tanto l'accoppiata Northern
Telecom-Rockwell quanto Lucent hanno preannunciato mosse importanti per il
prossimo futuro.
Rockwell e Nortel hanno ufficializzato una partnership che le porterà a
sviluppare congiuntamente una tecnologia che unirà i chipset Cdsl della
prima e lo schema di modulazione OneMeg della seconda. Lo scopo è la
produzione di un modem economico, di facile installazioe, ma di alte
prestazioni. Entrambe le aziende hanno annunciato separatamente versione
"leggere" della tecnologia Adsl (Asymmetrical Digital Subscriber Line), per
portare le trasmissioni su rame a 1 Mbps. L'intesa lascia trasparire come
fra le due società non ci sarà, almeno a breve termine, competizione ma
semmai compatibilità.
L'Itu (International Telecommunication Union) sta attualmente lavorando su
uno standard chiamato G.Light, per un Adsl a velocità più conenuta, ma p

economico. La rapidità dell'operazione Nortel-Rockwell potrebbe creare uno
standard de facto in grado di influenzare il lavoro dell'Itu.
Anche Lucent sta per preparare evoluzioni del settore, ma per ora si sa
che sono attesi annunci entro le prossime due settimane. " probabile che s
i
tratti di una personalizzazione del lavoro sui 56 Kbps sin qui elaborato
proprio con Rockwell e a propria volta in attesa di standardizzazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here