Il cuore delle soluzioni per le Pmi

Numerose e articolate sono le piattaforme hardware che Ibm offre al mondo dello Small & Medium Business (Smb). Si va dai sistemi Power, naturale evoluzione della storica gamma di minisistemi, ai System x, tutti a base Intel. Le esigenze di consolidamen …

Numerose e articolate sono le piattaforme hardware che Ibm offre al mondo dello Small & Medium Business (Smb). Si va dai sistemi Power, naturale evoluzione della storica gamma di minisistemi, ai System x, tutti a base Intel. Le esigenze di consolidamento degli ambienti informativi sono coperte soprattutto dai prodotti BladeCenter, mentre molto ampia è la gamma di dispositivi storage di supporto.

La potenza dei Power7
Sul fronte hardware, una significativa novità è stata introdotta di recente da Ibm con la nuova architettura Power7. Non il semplice annuncio di un nuovo processore, ma l'idea di una potenza di calcolo che deve tener conto di un mondo nel quale circolano enormi quantità di dati fra un numero impressionante di dispositivi interconnessi.

L'ARCHITETTURA POWER7 IN DETTAGLIO
La campagna Smarter Planet, avviata da Ibm, verte proprio su questo tema e i sistemi Power7 rappresentano la base hardware di supporto al nuovo mondo in costruzione. Nella gamma di modelli che supportano l'architettura di fresco rilascio, il Power 750 Express è pensato nello specifico per il midmarket, dove non è necessario sviluppare tutta la potenza della quale pure la Cpu è capace, grazie all'architettura a 8 core (più quattro virtuali per ogni core, arrivando così a gestire 32 task simultanei). Il 750 Express è comunque un server Energy Star, che offre una capacità quattro volte superiore a quella del suo predecessore (il 550 Express), a parità di consumi.

Grandi risparmi con eX5
Le più recenti novità in casa Ibm riguardano la fascia di sistemi ad architettura x86. La tecnologia server che nasce con il chipset eX5 intende ridurre del 50% il numero di server necessari per ogni specifico carico di lavoro, del 97% i costi di storage e della metà quelli legati alle licenze.

SI RINNOVA LA GAMMA INTEL-BASED
Le macchine della gamma eX5 sono basate sui processori Intel Nehalem-Ex, ma aggiungono la tecnologia Max5, che disaccoppia processore e memoria e, quindi, evita di dover acquistare nuovi server quando l'unica necessità dell'utente è quella di aumentare la memoria. Tre sono i nuovi sistemi introdotti sul mercato: l'Ibm System x3850 X5, il server blade Hx5 e il System x3690 X5. La disponibilità anche in configurazione rack (due o quattro socket) e, per l'ultimo modello citato, un posizionamento di prezzo entry-level, rendono queste soluzioni appetibili anche per le medie imprese, offrendo loro prestazioni high-end.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here