Il Comune di Desenzano del Garda controlla i suoi asset

L’ente utilizza EasyVista per censire e gestire la propria dotazione It.

Il Comune di Desenzano del Garda ha scelto la soluzione EasyVista di Staff&Line per la razionalizzazione dei propri asset It composti, fra pc periferiche e stampanti, da circa 500 asset. Il processo di razionalizzazione ha riguardato anche il parco software, portando a un'analisi dei prodotti esistenti, del loro reale utilizzo e della situazione delle licenze d'uso.

L'esigenza del responsabile del settore sistemi informativi del Comune, Margherita Sgalambro, riporta una nota di Staff&Line, era di razionalizzare il proprio parco It installato nel tempo, e proveniente da fornitori diversi oltre che da acquisti realizzati attraverso appalti pubblici. Le varie modalità di acquisto e di installazione dei prodotti hanno determinato nel tempo uno sviluppo disomogeneo, che ha mostrato la necessità di essere governato. La manager necessitava, quindi, di un processo di analisi e verifica, per avere un controllo completo ed efficace di tutti gli asset, inclusi i sistemi di rete.

Il progetto è partito con l'implementazione della soluzione EasyVista Discovery, che ha permesso di rilevare fisicamente tutti gli asset presenti, ordinarli e classificarli, fornendo al Comune un importante patrimonio di informazioni, indispensabile per poter procedere con il processo di omogeneizzazione e di razionalizzazione economica.
Con EasyVista Usage, invece, è stata ottimizzata la gestione delle licenze software, identificando, ad esempio, i software non utilizzati ed evitando così un esubero di licenze. Il Comune si è anche dotato di un Help Desk applicativo gestito con il modulo EasyVista Service Management, attraverso il quale è stato possibile automatizzare tutto il processo di richieste e di segnalazione incidenti da parte degli utenti.
Staff&Line ha fornito tutti i servizi di installazione e configurazione dei moduli e di aggiornamento del software.

Dopo il recupero delle informazioni contenute nella vecchia soluzione e il caricamento dei dati su EasyVista, la prima parte del progetto ha iniziato a dare i risultati attesi. È stata effettuata una rilevazione automatica dettagliata di tutto il parco installato e di tutti le licenze software presenti nel sistema. In tal modo il Comune ha potuto identificare con chiarezza le macchine obsolete o dotate di applicazioni che necessitavano di aggiornamenti.

Con l'automatizzazione del processo di rilevazione e la centralizzazione dei dati relativi agli asset It, l'ente ha ottenuto una visione completa del proprio parco installato, della sua ubicazione e gli strumenti per accedere in modo immediato alle informazioni, con la possibilità di effettuare analisi e report per i processi decisionali.

Soddisfatto anche l'Assessore ai sistemi informativi, Emanuele Giustacchini, che ha potuto eseguire il proprio controllo finanziario sugli asset.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here