Il buon semestre di Cto

Il distributore bolognese spinto dai risultati dei giochi per console migliora i risultati

29 novembre Buona performance di Cto che nel primo semestre (1 aprile-30 settembre 2002), ha registrato ricavi netti di vendita consolidati pari a circa 28 milioni di euro, con una crescita del 5% rispetto ai 26,4 milioni di euro dello scorso anno.
A parità di area di consolidamento, però, la crescita supera il 36% rispetto con un miglioramento del risultato operativo di oltre il 50%. A trascinare i ricavi sono stati soprattutto i giochi per console, in aumento del 160%, mentre il Mol è arrivato a
105 mila euro, contro i meno 2,4 milioni di euro dello stesso periodo dell’anno precedente.
Il risultato operativo, negativo per 3,26 milioni di euro è migliore dei 6,44 milioni del 2001 così come il risultato ante imposte del Gruppo che è di negativo per 4,4 milioni di euro, in miglioramento di oltre 2,8 milioni euro rispetto ai 7,23 milioni di euro del 30 settembre 2001. Il fatturato della capogruppo è in crescita del 45% rispetto al 2001. La società bolognese ha reso noti i dati delle vendite e degli ordini a fine novembre 2002, il periodo più importante dell’anno, che fanno registrare una crescita superiore al 30% rispetto all'intero 3° trimestre dell'esercizio precedente. La posizione finanziaria netta del Gruppo è negativa per 29,915 milioni di euro.
Il problema è che gran parte di questi risultati sono stati realizzati grazie ai giochi di Electronic Arts che Cto ha appena denunciato alla magistratura.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here