Icann sposta l’accento sulla sicurezza

L’Internet Corporation for Assigned Names and Numbers spera di incrementare la consapevolezza generale sulle problematiche legate alla security e sulle migliori pratiche che i membri dovrebbero adottare. Poche novità sul fronte della registrazione dei domini.

Dopo gli attacchi terroristici che hanno colpito gli Stati Uniti lo scorso
11 settembre, il focus di numerose organizzazioni si è spostato sul problema
sicurezza. Un particolare questo che non è sfuggito all'Icann, l'organo
internazionale che si occupa di assegnare i suffissi dei domini Internet, e che
questa settimana in un meeting a Marina Del Ray, in California, ha deciso di
focalizzare la propria attenzione proprio su questo argomento. E in particolare
sui problemi di security che riguardano i sistemi per la gestione dei nomi e
degli indirizzi Internet.

Una decisione questa fortemente criticata da parte dei membri,
che accusano l'Icann di ignorare questioni molto importanti come, per esempio,
come sia possibile intervenire questioni come la registrazione di nuovi
domini.
Spostando il focus dell'incontro sulla
sicurezza, l'Internet Corporation for Assigned Names and Numbers spera comunque di
incrementare la consapevolezza generale sulle problematiche legate alla security e su
quelle che sono le migliori pratiche da adottare.
Stando a
quanto riportato da Stuart M. Lynn, president e Ceo dell'Icann, "Se non si possiede
un sistema stabile e sicuro per la gestione dei nomi e dei domini sul Web, si
possono anche dimenticare tutti gli altri problemi".

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here