IBM-Sun, trattativa in salita

Big Blue ribassa l’offerta e la società di McNealy non ci sta.

Stop improvviso alle trattative in corso per l'acquisizione di Sun Microsystems da parte di Ibm.

L'operazione, secondo quanto riportano le cronache statunitensi, si sarebbe interrotta dopo la decisione presa da Ibm di rivedere al ribasso l'offerta, portandola prima da 9,55 a 9,50 e poi a 9,40 dollari per azione, pari dunque a 7 miliardi di dollari.

Al momento non si sa se si tratta di un abbandono definitivo delle trattive, o se queste possano entro tempi ragionevoli riprendere, cercando nuove intese sul fronte eocnomico.

Di certo, gli analisti osservano con perplessità la situazione. L'impatto di un naufragio definitivo viene visto infatti come particolarmente negativo proprio per Sun, la cui sopravvivenza viene da molti considerata in predicato. A meno, per l'appunto, di un'iniezione di sostegno da parte di un acquirente forte. Come Ibm.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here