Ibm con convinzione verso il cloud

La società prepara una serie di servizi che le consentiranno di entrare a pieno titolo nell’area del cloud computing.

Seguendo la scia di Google, Salseforce.com,Amazon e Microsoft, anche Ibm rende nota l'intenzione di lanciare una propria offerta di servizi cloud già nel corso di quest'anno.

Il primo di questi servizi sarà indirizzato agli sviluppatori, con l'obiettivo di rendere loro disponibili tecnologie abilitanti per la realizzazione di applicazioni web based.

E' una mossa che gli analisti considerano necessaria da parte di Big Blue, considerata un po' in ritardo rispetto ad altri big player su un segmento che mostra oggi segnali di crescita particolarmente dinamici.

In realtà, Ibm ha mosso passi graduali in questo comparto, con una serie di annunci che si sono susseguiti nell'arco dell'ultimo anno. Probabilmente, è una possibile chiave di lettura, Big Blue è nella fase esplorativa e attende che il polverone sollevato dai suoi competitor si diradi, per tracciare una strategia definita e determinata.

Ulteriori servizi in via di realizzazione riguardano la gestione delle applicazioni in modalità cloud e la virtualizzazione.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here