Ibm approntera i server Conan B80 per quest’autunno

Lo scorso settembre Ibm ha fatto un balzo nel mercato thin server in ambito Unix con i server "Pizzazz" B50. Queste macchine utilizzano un processore PowerPc 604e a 375 MHz, 32 bit e possono avere oltre 1 Gb di memoria principale installata e …

Lo scorso settembre Ibm ha fatto un balzo nel mercato thin server in
ambito Unix con i server "Pizzazz" B50. Queste macchine utilizzano un
processore PowerPc 604e a 375 MHz, 32 bit e possono avere oltre 1 Gb
di memoria principale installata e uno spazio per due disk drive
nella configurazione 2U. In un box della stessa grandezza,
Hewlett-Packard, per il momento, può inserire due processori Pa-8600
a 550 MHz, nei suoi server "Piranha" di classe A e offrire 8 Gb di
memoria principale. La memoria principale è particolarmente
importante per i clienti Asp (Application Service Provider), poiché i
loro carichi di lavoro dipendono maggiorente dalla capacità di
memoria , che dai clienti Isp (Internet Service Provider), ai quali
occorrono Mips e ampiezza di banda.
é questo il motivo per cui la casa di Armonk sta lavorando per
lanciare un nuovo server rack-mounted dal nome in codice di "Conan" e
basato sulla famiglia di server Rs/6000 Modello 270.
Il server Conan (che dovrebbe raggiungere il mercato a settembre, o
più probabilmente a ottobre), sarà realizzato in configurazioni 3U o
4U. Conan dovrebbe poi essere commercializzato col nome B80 e
utilizzare, probabilmente, lo stesso dispositivo per i dischi,
lanciato da Ibm con i server H80 e M80 il maggio scorso.
Nei piani di Big Blue, il B80 dovrebbe utilizzare da uno a quattro
processori della famiglia Star e non i processori Power3-II a 375
MHz, utilizzati nelle stazioni di lavoro 43P Modello 270 e nei server
annunciati lo scorso febbraio. Se la casa di Armonk offrirà, o meno,
il server con processori Pulsar e T-Star Power Pc, non è molto
chiaro. Più chiaro è, comunque, che la società potrà utilizzare
qualsiasi processore a 400 o 500 MHz delle due linee.
La scheda madre del Modello 270 supporta 8 Gigabyte di memoria
principale, ma può supportarne anche il doppio, utilizzando chip
densi. Sia il server F80, sia il server H80 Pulsar, che hanno fino a
sei processori, supportano fino a 16 Gigabyte. Questo suggerisce che
Big Blue potrebbe fornire Conan di 8 Gb, mentre per tagliare i costi,
continuerebbe a limitare la cache L2 a 2 Mb. In ogni modo, i server
monoprocessore Conan potrebbero avere maggior potenza di calcolo di
quelli della linea Pizzazz. Tra i piani di Ibm anche l'aggiornamento
della linea B50 monoprocessore con un chip PowerPc a 32 bit più
veloce.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here