I portatili alla conquista del mercato pc

Per anni paventato dai produttori di personal computer, il sorpasso delle vendite dei notebook rispetto a quelle dei desktop potrebbe presto diventare realtà. Recenti stime Idc parlano di un trend in crescita che, a partire dal 2005, porterà i portatili alla conquista del 25% dell’intero mercato di

Era nell'aria già da parecchio tempo e ora
sembra destinato a diventare realtà. I computer portatili stanno
guadagnando terreno nel mercato pc.

Stando alle ultime stime di Idc la percentuale dei laptop venduti - storicamente inferiore al 20% - si attesterebbe infatti intorno al 24%. Ma non è finita. La società di ricerca statunitense è propensa a credere che la stessa quota di mercato crescerà nei prossimi anni fino a raggiungere, o addirittura superare, il 25%.

L'abbassamento della domanda e il declino nei profitti che ormai da mesi caratterizzato l'intero comparto dei desktop ha spinto i vendor a investire nella produzione dei notebook, segmento estremamente più profittevole rispetto a quello dei pc da tavolo.        
In tutto questo anche la componente design ha giocato un ruolo importante. Sempre di più, la richiesta di modelli leggeri, funzionali e personalizzabili ha permesso ai produttori di immettere sul mercato prodotti nuovi e costantemente
aggiornati.

Se nel 1999 nel mercato pc in generale i notebook contavano
"solo" per il 18%, nel secondo trimestre di quest'anno hanno già
superato quota 23%. Un trend questo destinato a durare tanto che, secondo Idc, a
partire dal 2005 i notebook raggiungeranno stabilmente quota 25%.

Evidentemente, secondo gli analisti americani, se i produttori spingessero sotto la soglia dei mille dollari il prezzo dei laptop destinati al segmento consumer, anche le vendite ne beneficerebbero. D'altra parte, fattori come
l'abbassamento dei costi di componenti, display e memorie per pc stanno
largamente contribuendo affinché ciò avvenga anche per i modelli di più alto
profilo.

Non a caso produttori come Dell Computer e Hp - pur non
attraversando uno dei loro momenti migliori - hanno registrato un incremento
nelle vendite di notebook, soprattutto nei segmenti domestico ed education.

Dal canto loro, anche i produttori di chip intendono ritagliarsi una sostanziosa fetta del mercato in questione. È il caso di Intel che proprio in questi giorni è in procinto di realizzare un nuovo chip, nome in codice Banias, in grado di diminuire i consumi e aumentare le
performance del prodotto.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here